denken

L’offerta esiste già

L'offerta attuale soddisfa già pienamente la richiesta grazie a diversi marchi di qualità.
Per saperne di più

monokel

Più importazioni

L'inevitabile diminuzione di produzione indigena dovrà essere compensata da maggiori importazioni.
Per saperne di più

grimasse

Niente più libertà di scelta

Sarebbe disponibile solo cibo di origine animale con standard Bio. La libertà di scelta sparirebbe.
Per saperne di più

schnauben

Cibo ancora più caro

I prezzi del cibo di origine animale come la carne, le uova o il latte aumenterebbero dal 20 al 40%.
Per saperne di più

Inutile iniziativa sull’allevamento intensivo

Alle famiglie contadine stanno molto a cuore i loro animali da reddito. Se ne prendono cura 7 giorni alla settimana e 365 giorni all’anno. L’agricoltura svizzera è caratterizzata da un livello estremamente alto di benessere animale dovuto a:

  • Una severa Legge sulla protezione degli animali unica a livello mondiale
  • Un numero limitato per legge di animali per azienda per le galline, i maiali e i vitelli
  • Programmi di incentivi molto efficaci per le stalle particolarmente rispettose degli animali e per le uscite regolari all’aperto
  • Una vasta offerta di marchi
  • Un sistema di controllo funzionante.

Gli standard richiesti dall’iniziativa esistono già nell’offerta Bio e in altri prodotti con marchi di benessere animale. Chi cerca prodotti di origine animale di questo tipo, li può già trovare oggi nei negozi. L'iniziativa è quindi inutile. Comporterebbe invece la perdita della libertà di scelta, perché la carne, il latte, il formaggio o le uova sarebbero reperibili soltanto nella qualità e nel prezzo del Bio.

Per l'approvvigionamento della popolazione, già oggi la Svizzera dipende da molte importazioni, che aumenterebbero considerevolmente se l'iniziativa venisse accettata, soprattutto per la carne di pollo, le uova e la carne di maiale.

PERTANTO: NO A QUESTA INUTILE INIZIATIVA SULL’ALLEVAMENTO INTENSIVO

Youtube Preview - Video ID 7qIM5FbZuG8

Contatto

Alleanza contro l’iniziativa sull’allevamento intensivo

c/o Unione Svizzera dei Contadini
Laurstrasse 10
5201 Brugg

Telefono: 056 462 51 11

E-mail: info@no-iniziativa-allevamento-intensivo.ch 

all'inutile iniziativa
sull'allevamento intensivo